Home / Prestiti / Prestito Delega

Prestito Delega

Si chiamano prestiti delega quei prodotti di credito che permettono l’addebito di una rata superiore rispetto ad altre forme di finanziamento, fino ai 2/5 dello stipendio, e per questo spesso sono affiancati alla cessione del quinto stipendio.

Il prestito delega rientra nella fascia dei prestiti non finalizzati, poiché non è richiesta nessuna documentazione per motivare la richiesta avanzata.

 

Prestito-Delega-300x199

 

Questo tipo di prestito può coprire somme a partire da 3000 euro fino ad arrivare a 40000 euro in media, è sempre probabile però che, in occasioni di condizioni particolari, da valutare probabilmente caso per caso, la somma ottenibile possa essere anche più alta, al contrario dei finanziamenti cambializzati.

Il prestito delega, spesso definito anche delegazione di pagamento, ha quindi la funzione di procurare al richiedente somme più alte, considerando quelle eventualmente già richieste, o di dilazionare più a lungo il pagamento dei prestiti già in corso, magari abbassando la rata da pagare.

Come per i prestiti personali tradizionali, anche questi prevedono comunque una rata ed un tasso fisso e costanti nel tempo, rimborsabili tra i 12 ed i 120 mesi consecutivi, e solitamente vengono rilasciati entro i 10 giorni lavorativi, ammesso che non ci siano impedimenti burocratici.

Di solito, le società finanziarie che operano online sono mediamente più veloci nell’erogazione, che può avvenire anche in meno di 5 giorni. In ogni caso la consegna della somma avviene o al proprio domicilio con un assegno circolare, oppure tramite bonifico bancario sul conto corrente rilasciato al momento della richiesta.

Il prestito delega è solitamente riservato ai  lavoratori dipendenti, pubblici o privati che possano dimostrare almeno 6 mesi di anzianità lavorativa, per i pubblici e 12 per i privati. E’ solitamente in questi casi richiesta la firma singola, altrimenti, nel caso di neoassunti, è possibile ottenere il prestito con la firma di un garante.  Quanto al rimborso, la prima rata è dovuta dal mese successivo dalla data della liquidazione del prestito con trattenuta sullo stipendio.

Per ottenere un prestito delega  è solitamente sufficiente consegnare all’operatore finanziario, sia banca, enti creditizi iscritti all’albo dell’Ufficio Italiano Cambi o una delle tante società creditizie operanti online, un documento d’identità valido, il codice fiscale e l’ultima busta paga.

Non occorre motivare la richiesta e tramite internet è possibile anche calcolare da soli preventivi personalizzati e richiedere consulenze gratuite, tutto comodamente online, senza muoversi mai di casa.