Home / Prestiti / Prestiti per Arredare Casa

Prestiti per Arredare Casa

Recentemente è stata condotta un’indagine per analizzare le diverse finalità che portano un utente a richiedere un prestito. A quanto pare,in Italia, l’acquisto di nuovi componenti d’arredo è uno dei motivi principali della richiesta di un finanziamento.

Come campione dell’indagine sono state prese ben 15.000 richieste di finanziamento e da queste è risultato che chi solitamente richiede un prestito per arredare la casa corrisponde a questo profilo: un soggetto tra i 40 ed i 50 anni di età con un contratto  di lavoro a tempo indeterminato.

 

prestiti-per-arredare-casa

 

Subito dopo troviamo i 30enni e con lo stesso tipo di contratto lavorativo. Solo una minima parte invece è composta dai lavoratori autonomi. Un altro fattore da evidenziare da questa indagine è l’allungamento dei tempi di rimborso.

Se prima i prestiti finalizzati all’acquisto dell’arredamento prevedeva in media un periodo di rimborso di tre anni, ora siamo dinanzia a tempi ben più lunghi, ossia tra i quattro ed i sei anni. Questo aumento del periodo di rimborso è stato infatti scelto dal 70% dei richiedenti.

Quando viene richiesto questo finanziamento? Il prestito per arredamento viene scelto da tutti coloro che decidono di personalizzare la propria abitazione mediante l’acquisto di nuovi mobili, della cucina o di altri complementi di arredo. Purtroppo a volte in passato le condizioni economiche della famiglia media italiana non permettevano una grande personalizzazione della propria casa.

Oggi grazie ai prestiti per arredare la propria casa è possibile ottenere un supporto economico rimborsabile con comode rate. Prima di scegliere un prestito di questo genere è opportuno avere i soliti accorgimenti: confrontare i diversi costi, calcolare il Tan ed il Taeg offerti, visionare la modalità di rimborso ed effettuare i preventivi online.

Grazie ad un preventivo online infatti sarà possibile comparare gratuitamente le diverse banche e scegliere poi il finanziamento più economico. In sole 48 ore sarete ricontattati e conoscerete la fattibilità del finanziamento. Potrete poi senza impegno scegliere se acquistare o meno il prestito da voi scelto.