Home / Prestiti / Prestiti Anche a Protestati

Prestiti Anche a Protestati

Quando non si riesce ad ottenere un finanziamento è probabile che la causa sia dovuta a quello che le banche chiamano con il nome status finanziario del cliente.

Coloro che hanno avuto problemi a rimborsare un precedente finanziamento potrebbero essere stati registrati come protestati o cattivi pagatori. Esistono quindi delle banche che concedono prestiti anche a protestati e cattivi pagatori?

 

prestiti-anche-a-protestati-300x191

 

Per questi soggetti vi sono diverse valide alternative che consentiranno a chi necessita nuovamente di un finanziamento di accedere ancora ad una linea di credito.

La cessione del quinto è la prima soluzione. E’ facile, semplice e richiede come una garanzia reddituale la busta paga o la pensione del cliente. Detto questo si può già immaginare che i protestati che vogliono accedere a tale linea di credito devono essere dei lavoratori dipendenti o dei pensionati.

La prima domanda che può venire in mente è quindi: esistono prestiti anche a protestati autonomi o disoccupati? Se il protestato è un lavoratore autonomo o un disoccupato o lavora ma non possiede una regolare busta paga il discorso cambia. Non si potrà accedere alla cessione del quinto ma si dovrà ricorrere a finanziamenti alternativi.

Il prestito cambializzato è una delle soluzioni più gettonate. Utilizzando la cambiale come forma di rimborso consente alle banche di potersi fidare nuovamente del cliente che è stato in passato insolvente. La cambiale infatti è un titolo esecutivo e nel caso in cui non dovesse essere onorata dal debitore, la banca potrà richiedere il pignoramento di tutti i beni del cliente.

Un’altra soluzione per accedere ai prestiti per protestati è quella di ricorrere ad un garante. I prestiti con garante richiedono tre parti coinvolte: il cliente, la banca ed il garante. Il cliente richiede il finanziamento, la banca eroga il denaro ed il garante mette a disposizione le proprie fonti reddituali. Nel caso in cui il cliente dovesse essere insolvente la banca si potrà rivalere sui beni del garante.

Tali soluzioni possono essere utilizzate per i cattivi pagatori ma anche per i protestati.