Home / Cessione del Quinto / I Vantaggi della Cessione del Quinto

I Vantaggi della Cessione del Quinto

Coloro che sono in pensione e chi possiede un lavoro a tempo indeterminato sono dei soggetti che riescono ad ottenere facilmente un finanziamento.

Per loro è possibile richiedere sia un normale prestito personale che un finanziamento tramite la cessione del quinto. Utilizzando questa forma di credito sarà possibile di godere di particolari agevolazioni sui tassi di interesse.

 

I-Vantaggi-della-Cessione-del-Quinto-300x142

 

Le migliori offerte e promozioni vengono infatti solitamente rilasciate dalle banche a quei soggetti che possono usufruire della cessione del quinto. Questo accade perchè per le banche questo finanziamento rappresenta dei rischi bassissimi di insolvenza e viene quindi premiato rispetto agli altri. Chiunque decida di utilizzare tale finanziamento può richiedere un importo massimo che varia a seconda di quanto percepito in busta paga o in pensione al netto delle spese. Il funzionamento è semplice, non sarà colui che richiede il prestito a pagare le rate ma il suo datore di lavoro o l’ente pensionistico. Le rate sono mensili e l’importo da pagare viene decurtato direttamente in busta paga nel caso del lavoratore dipendente o direttamente sulla pensione nel caso del pensionato.

Il nome cessione del quinto è dato dal fatto che l’importo massimo decurtabile dallo stipendio o dalla pensione, ossia l’importo della rata da pagare, non può essere maggiore di un quinto di quanto percepito. Anche coloro che possiedono un lavoro dipendente a tempo determinato possono accedere questa forma di credito purchè il finanziamento venga rimborsato entro la data di scadenza del contratto di lavoro.

A seconda dell’istituto di credito le condizioni contrattuali possono variare ma in genere la durata massima del perstito è di 120 mesi ossia di dieci anni mentre la durata minima è di due anni ossia di 24 mesi. Per i pensionati talvolta vi può essere un limite di età, ossia quello di rimborsare tutto il finanziamento prima che si compiano gli 85 anni. Anche questo limite varia a seconda dell’istituto bancario erogante.

La convenienza della cessione del quinto non è solo nell’agevolazione sui tassi di interesse ma anche nella praticità con la quale il finanziamento può essere concesso. Soggetti che normalmente hanno difficoltà ad ottenere un prestito personale come i protestati o i cattivi pagatori riescono con facilità ad ottenere un finanziamento con la cessione del quinto. Questo accade proprio perchè finchè il richiedente continua ad avere un lavoro o a percepire la pensione non potrà mai risultare insolvente.

Durante la fase contrattuale è obbligatorio sottoscrivere una polizza assicurativa a tutela del credito. Questa assicurazione servirà a tutelare il richiedente ed i suoi famigliari in caso di decesso o della perdita del lavoro del cliente. In questi casi sarà infatti l’assicurazione a continuare il rimborso del finanziamento.