Home / Prestiti / Guida ai Prestiti Inpdap

Guida ai Prestiti Inpdap

Prima di iniziare a parlare di prestiti e finanziamenti è giusto precisare che la parola Inpdap sta per Istituto Nazionale di Previdenza per Dipendenti dell’Amministrazione Pubblica.

Si tratta quindi di un servizio di previdenza sociale che grazie a particolari convenzioni permette a lavoratori e a pensionati di ottenere dei prestiti a condizioni agevolate.

 

Guida-ai-Prestiti-Inpdap

 

I prestiti Inpdap sono dei finanziamenti non finalizzati inquanto la loro richiesta non deve necessariamente essere legata all’acquisto di un determinato bene o servizio. L’Inpdap può erogare tre tipi di finanziamenti differenti: piccolo prestito, prestito pluriennale diretto e prestito pluriennale garantito.

Il piccolo prestito Inpdap è un prestito veloce e può essere richiesto sia dai lavoratori dipendenti che dai pensionati. Il finanziamento dovrà essere rimborsato in uno, due, tre o quattro anni.

E’ ideale per coloro che si trovano dinanzi a spese urgenti ed improvvise. L’importo richiedibile può essere pari al massimo di una mensilità netta di stipendio o pensione per ogni anno previsto per la durata del finanziamento. Ad esempio una mensilità se il piano di rimborso durerà un anno, quattro mensilità se il piano di rimborso durerà quattro anni.

Il prestito pluriennale Inpdap prevede un piano di rimborso di cinque o dieci anni. Viene erogato a coloro che devono far fronte a particolari eventi previsti nel regolamento come le calamità naturali, la rapina, il furto e incendio, il trasloco, il matrimonio o la nascita dei figli e molti altri. Per ottenerlo è necessario presentare una documentazione di spesa che dimostri la necessità del finanziamento.

Per poter accedere ai prestiti Inpdap pluriennali è necessario essere lavoratori con almeno quattro anni di anzianità o pensionati con almeno quattro anni di versamenti contributivi. I lavoratori con contratto a tempo determinato possono beneficiare di tale finanziamento a patto che lavorino da almeno tre anni e che la durata del prestito non superi quella del proprio contratto di lavoro.

I prestiti pluriennali garantiti Inpdap possono essere richiesti da tutti gli iscritti alla Gestione unitaria per le prestazioni creditizie e sociali. Il finanziamento avviene tramite degli accordi tra l’Inpdap e le banche o le finanziarie convenzionate. La durata prevista per il piano di ammortamento può essere di cinque o dieci anni. Per ottenere questo tipo di prestito non è necessario documentare alcun tipo di spesa ma sarà obbligatorio presentare un certificato medico di sana costituzione fisica.