Home / Finanziamenti / Finanziamento Vacanze

Finanziamento Vacanze

Il finanziamento vacanze è un finanziamento finalizzato perché funzionale all’acquisto di un viaggio di piacere, esclusi quelli professionali.

L’importo erogabile per questi tipi di finanziamenti solitamente non è assai alto, i finanziamenti più richiesti per questo scopo rientrano in somme dai 5000 ai 10000 euro, è comunque possibile accedere a somme più elevate, soprattutto se ci si rivolge a grosse società che operano online.

 

Finanziamento-Vacanze-300x199

 

Come il nome ricorda, la somma che si richiede in un finanziamento serve a coprire le spese dovute ad una vacanza, e sono tutelabili i costi per il trasferimento di andata e ritorno, con qualunque mezzo, il soggiorno in qualunque struttura italiana o estera, e il vitto, per qualunque periodo ed in qualunque stagione.

Inoltre, il prestito vacanza è fruibile anche per pagare spese accessorie ( come l’acquisto di souvenir particolarmente costosi, o pranzi e cene particolari inaspettate e quindi non pianificate economicamente ).

Tutti i lavoratori possono richiedere un finanziamento vacanze, basta che abbiano modo di dimostrare un reddito regolare, che sia sufficiente a pagare il rimborso senza provocare indigenza.

La somma richiesta, quando il finanziamento viene accettato ed erogato, arriva direttamente sul conto corrente del richiedente o, se questi ha lasciato la sua autorizzazione, tramite assegno circolare spedito a casa sua.

Ci sono operatori finanziari che in caso di richiesta, dividono la somma in due soluzioni, un anticipo nei giorni immediatamente successivi alla richiesta, ed il restante importo qualche tempo dopo a chiusura della pratica.

Solitamente però, soprattutto le società che operano on line, versano l’intero importo entro tempi davvero brevi.

Il prestito vacanze online inoltre è conveniente dal punto di vista economico, perché a differenza degli istituti maggiori di credito e dei più importanti intermediari finanziari, generalmente le società creditizie online non richiedono il pagamento di spese istruttorie.

Quanto al rimborso esistono diverse formule di pagamento, che vengono sottoposte all’accettazione del cliente.
Il metodo più comodo resta il RID, ovvero il prelievo autorizzato dal conto corrente del cliente con cadenza mensile, della rata, senza ulteriori preoccupazioni ed impegni di scadenza. E’ tutto automatico e veloce.

Si può pagare attraverso una ritenuta sul proprio stipendio ( o della propria pensione ), oppure, per chi lo accetta, tramite il versamento di una cambiale mensile da parte del cliente direttamente presso un qualsiasi sportello bancario.

Qualunque sia la metodologia per il pagamento, il tempo massimo del rimborso non supera mai i 120 mesi.
La richiesta del finanziamento vacanze online o fisica, può essere anticipata da ricerche on line e da calcoli di preventivi gratuiti e personalizzati,  in modo da avere una idea completa di tutte le proposte offerte sul mercato finanziario e scegliere tra queste la migliore per le proprie esigenze di liquidità legate alle vacanze.