Home / Finanziamenti / Come richiedere i finanziamenti a fondo perduto

Come richiedere i finanziamenti a fondo perduto

Come richiedere i finanziamenti a fondo perduto
I finanziamenti a fondo perduto sono una modalità di fondi previsti dallo Stato, dalla Comunità Europea o altri enti accredita e sono principalmente rivolti a categorie specifiche di persone. Sono pensati per consentire agli individui di aprire delle nuove attività lavorative. Anche attraverso internet è possibile trovare quale ente propone dei finanziamenti a fondo perduto. I finanziamenti a fondo perduto sono soldi che non dovranno essere restituiti.

 

Come-richiedere-i-finanziamenti-a-fondo-perduto1

 

A cosa servono.
I finanziamenti a fondo perduto vengono erogati per coprire le spese di avviamento di una nuova attività oppure per acquistare dei macchinari o dei beni che consentano ad una azienda già esistente, di continuare a stare sul mercato.

Come accedere a finanziamenti a fondo perduto.
Gli enti pubblici hanno quasi sempre delle somme dedicate ai finanziamenti a fondo perduto e ogni anno prevedono una serie di bandi che saranno dedicati ad alcune categorie. Normalmente i bandi per i finanziamenti a fondo perduto sono pubblicati su testate certificate, come la Gazzetta Ufficiale, o sui siti di riferimento. Per poter accedere ai finanziamenti a fondo perduto, si dovrà presentare un progetto che contenga un capitolato specifico di tutte le spese che si intendono sostenere. Alcune società private svolgono il lavoro di preparare i bandi in modo tale da essere accettati più facilmente. Non è facile preparare un progetto per i finanziamenti a fondo perduto e spesso conviene affidarsi a queste società, anche se si dovrà sostenere dei costi.

A quali categorie sono rivolti i finanziamenti a fondo perduto
Lo Stato, così come gli altri enti pubblici ed europei, hanno a cuore il futuro dei giovani e delle donne, ovvero le categorie che necessitano di maggiore tutela. Ed è per questo che la maggior parte dei finanziamenti a fondo perduto sono rivolti a queste due categorie. Spesso possono essere rivolti anche ad attività che si verranno a creare in regioni o quartieri disagiati.